La pappardella, rispetto ai “fratelli” descritti precedentemente (tagliolino e lasagnetta) presenta un taglio decisamente più largo, ideale per chi ama deliziare il proprio palato con l’intenso sapore della pasta. Trova il suo sposo ideale nel ragù di carne, in particolare, come la tradizione suggerisce,  nel ragù di cinghiale.

PAPPARDELLE ALL’UOVO

  • Mettere a cuocere il prodotto ancora surgelato.

    Circa 2/3 minuti dalla ripresa dell’ebollizione dell’acqua